Batteria ibrida di Nemesys, oltre l’accumulatore al Litio, oltre la Fuel Cell

La batteria ibrida potrebbe rappresentare il futuro della ricarica dei motori elettrici non connessi ad una linea di alimentazione. Ed è per questo che la tecnologia innovativa brevettata dalla giovane start-up Nemesys ha vinto numerosi premi. La società italiana, infatti, oltre ad essere stata selezionata tra le 16 startup di MCE4X4 2018, ha vinto la quarta edizione di Next Energy. Quest’ultimo è il programma promosso da Terna, Fondazione Cariplo e Cariplo Factory per sostenere lo sviluppo di progetti innovativi con tema energia.

Leggi tutto l’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.